Scuola di alta formazione in pastorale familiare 2017/18

La proposta formativa prevede per questo anno pastorale quattro incontri biblici, che tratteranno il tema della famiglia e del matrimonio nelle scritture.

Gli incontri che si svolgeranno come nel precedente anno presso il monastero Benedettino di S. Antonio in Polesine, ringraziamo fin d’ora le sorelle del monastero che in un clima familiare ci danno ospitalità,  avranno il seguente calendario:

  • sabato 16 dicembre: il matrimonio e la famiglia nell’antico testamento “Il libro della genesi” relatore prof. Bruno Ognibeni.
  • Sabato 13 gennaio: il matrimonio e la famiglia nell’antico testamento “Il libro di Tobia e il Cantico dei Cantici” relatrice prof.ssa Rosanna Virgili.
  • Sabato 10 febbraio: il matrimonio e la famiglia nel nuovo testamento “Il Vangelo di Giovanni” relatore prof. Luca Pedroli
  • Sabato 24 marzo: il matrimonio e la famiglia nel nuovo testamento “Il Vangelo di Matteo” relatrice prof.ssa Rosalba Manes

Gli incontri avranno inizio alle ore 9,00 e termineranno alle ore 16,30 pranzeremo insieme presso il monastero.

Organizzare questi incontri non è mai cosa semplice, in particolare quando i relatori sono di caratura rilevante. L’invito a queste lezioni è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire il tema della famiglia e del matrimonio, in particolare a quanti desiderano mettere a disposizione tempo e competenze per un servizio nelle comunità della diocesi alla famiglia.

Auspichiamo che questo servizio di formazione offerto gratuitamente dall’Ufficio di Pastorale per la famiglia diocesano venga favorevolmente accolto dai parroci e che ogni realtà vicariale della nostra diocesi possa indicare almeno una coppia di sposi che possa poi proseguire il lavoro nelle comunità parrocchiali.

Sappiamo quanto sia faticoso organizzarsi fra i tanti impegni associativi e comunitari, ma crediamo che sia estremamente necessaria una formazione permanente e qualificata. Ricordiamo che il percorso non prevede alcun costo se non un libero contributo per chi desidera rimane a pranzo in monastero. Se fosse necessario per qualche famiglia il sevizio di baby sitter non esitare a contattarci

Condividi su: